Seguici su:

"Tutto ciò che succede nella vita, è un pretesto per vivere un vissuto"

Il Fallimento è solo quando smetti di Sognare prima del Successo

Visto che stiamo per entrare nel nuovo anno, ho pensato… 

quale miglior occasione per scrivere un articolo su come vedere positivamente le nostre imprese passate!? 

Per molti l’anno nuovo è la scusa per formulare i propositi di una nuova vita, per altri è la speranza di qualcosa di bello e per altri ancora è fonte di stress e frustrazione a causa di aspettative deluse. 

Vi piacerebbe darvi pace e comprendere come tutto stia andando ugualmente nel verso giusto? 

Forse non ci riuscite perchè non avete una visione di insieme chiara. Allora continuate a leggere.


Per chi ha avuto la possibilità di frequentare i miei corsi o gli incontri individuali, è qualcosa che già respirava da tempo. 

La vita è un test continuo, dove ogni giorno siamo sottoposti ad innumerevoli prove. 

Alcune di queste le abbiamo già superate e passano inosservate, altre ci impensieriscono ed altre ancora finiscono col ferire i nostri sentimenti per molto tempo. 

Riassumendo, tutto ciò che accade dipende dalle ‘memorie cellulari’ che a sua volta vengono utilizzate dal cervello inconscio per manifestarsi in eventi di vario genere. 

Questi eventi sono sempre un’esperienza tramandata geneticamente dalla nostra genealogia che nessuno ha portato a buon fine. 

Facciamo un esempio. Un antenato ha avuto una difficoltà finanziaria in azienda e non ha mai imparato come essere indipendente col proprio denaro. Come effetto i discendenti non faranno gli imprenditori e se lo faranno falliranno inesorabilmente. 

Altre volte accade che una relazione col vero amore sia fallita per motivi esterni o di forza maggiore, ad esempio la mancanza del benestare della famiglia o problemi sociali di altro genere o un lutto improvviso del partner. 

In tal caso sarà possibile osservare che nessuno dei discendenti di questi individui, che si saranno sposati con altre persone, riuscirà ad essere felice in amore. 

Le relazioni diventano sempre qualcosa da vivere ‘con chi non si ama’, perchè quando si ama succede qualcosa che ci mette i bastoni tra le ruote. 

Provate ad osservare la vita di persone che conoscete, in modo da non prenderla sul personale. 

Immaginate i loro trascorsi ed annotate le cose in cui non riescono bene. Che cosa vi viene in mente? 

Che famiglia hanno avuto alle spalle? Quali problemi potrebbero aver vissuto nello stesso ambito? 

E’ buffo come in realtà ci siano alcuni che si sottomettono senza saperlo ad una propria memoria. 

Ad esempio, se gestire un’azienda è difficile resteranno sempre dipendenti. Mentre un loro fratello si oppone a tutto questo e continua ad iniziare attività commerciali di vario genere, fallendo clamorosamente ogni volta. 

Ad occhio esterno sembrerà che il primo sia saggio mentre il secondo uno sconsiderato, ma ad una visione più profonda potremmo dire che il primo è sottomesso e senza speranze nei confronti del suo destino imposto, mentre il fratello ha quanto meno cercato di opporsi. 

Cosa voglio dire con questo? Che è saggio aprire aziende e vederle fallire? 

Assolutamente no, sto dicendo che se uno vuole farlo è perchè ha un sogno dentro di sè. 

Quel sogno è il superamento di una sua memoria, qualcosa che un antenato non è riuscito a fare e ne ha molto sofferto. 

Il problema è che la gente non sa che la memoria ci chiederà continuamente di essere superata, ecco perchè alcuni persistono in certi comportamenti disfunzionali. Fanno esattamente quello che avrebbe fatto l’antenato fallito, perchè i discepoli (figli) non sanno di più dei propri maestri (genitori). 

Da qui in poi si avranno due procedure. 

La prima è quella di coloro che tentano e ritentano a casaccio senza sapere da cosa dipende successo e fallimento. Si riterranno alternativamente sfortunati o fortunati, ma mai veramente responsabili perchè non ne sono neanche consapevoli. 

I secondi hanno preso in mano la propria vita scoprendo il senso delle memorie cellulari e loro origini. 

A questo punto osserveranno i loro desideri e sapranno che sono spiritualmente guidati a portare luce in quel versante per riabilitare qualcuno prima di loro che ha fallito in quel contesto. 

Infine prenderanno nota delle azioni andate a buon fine e quelle sballate per comprendere quali sono le loro implicazioni. 

In un’azienda non esiste fortuna o sfortuna, se lo pensate è perchè dimostrate di non sapere cosa significa essere imprenditori e cavalcate l’onda del successo o della sfortuna. In entrambi i casi sarete nei guai. 

E’ sempre consapevolezza dei propri sistemi e risorse necessarie. Ciò che manca va integrato. 

Se fate caso, le persone di successo narrano spesso di aver vissuto almeno 3 o 4 fallimenti importanti prima di arrivare al benessere. In altre parole hanno dovuto aggiustare per tentativi tutte le loro memorie familiari fallimentari e di conseguenza sono diventate ricche. 

Ma la stessa cosa capita nelle relazioni amorose. 

Per quanto cerchiate di sostenere il contrario, la verità è che i nostri genitori in qualche modo hanno vissuto dei traumi relazionali e hanno lasciato dei sospesi in noi. 

La conseguenza è che ognuno cercherà la relazione amorosa che il genitore di riferimento non è riuscito ad avere per portare a compimento il suo sogno genealogico. 

Tuttavia in giovane età, non si è sempre pronti a vivere la storia dei propri sogni e quindi avremo due possibilità. 

Alcuni passeranno da una relazione all’altra trovando sempre motivi di insoddisfazione. Chi sempre lo stesso motivo (colui che non impara mai nulla dalla vita), chi per motivi sempre diversi (quello che di volta in volta aggiusta le memorie e si avvicina alla meta). 

Altri invece non trovando ciò che cercavano rifiuteranno ogni storia d’amore potenziale imparando molto poco. E quando smetteranno di rifiutare si troveranno davanti esattamente ciò che avevano scartato in un primo momento. La strada è dritta, niente scorciatoie. 

Alcuni addirittura cominciano ad avere relazioni dopo che i genitori sono morti o dopo che hanno superato l’età del matrimonio dei loro genitori (per evitare inconsciamente la relazione sbagliata). 

Il problema è che anche qui c’è un sogno da portare avanti, non è un sogno fittizio o illusorio. E’ una giusta aspirazione che può essere conseguita ma solo con la necessaria esperienza. 

Conosco molte coppie, ora sposate, che si sono mollate e rimesse insieme a distanza di 8-10 anni, perchè al tempo del primo incontro non erano ancora pronte al 100%. 

Nel frattempo hanno compiuto un percorso di comprensione e di aggiustamento conoscendo altre persone e vivendo altre storie. In seguito si sono ritrovate libere e pronte per stare insieme completamente. 

Succede anche per molti personaggi famosi come nel caso di Renzo Arbore e la recente scomparsa Angela Melato. Un amore lungo 40 anni intervallato da diverse fasi di vita e relazioni con altre persone. 

Proprio in casa mia ho ricevuto da poco una coppia nelle medesime circostanze, si sono mollati e ripresi dopo oltre 40 anni perchè al tempo le memorie li ostacolavano. 

Quindi quando avete un grande desiderio dovete considerare quello che sto per dirvi: 

se il desiderio e il sogno sono in voi è possibile che siano una cosa sacrosanta, quindi abbiatene rispetto, cura e amore. 

Se non riuscite a conseguire quello che volete oggi, non datevi pena, forse non eravate ancora pronti. Ma se non lo siete ora, potreste esserlo davvero in futuro, abbiate pazienza. 

Se volete essere pronti dovrete però lavorare su di voi, non basterà aspettare. 

Il modo in cui lavorerete su di voi aiuterà il destino ad accorciare il tempo che vi separa dal vostro grande sogno e dal vostro grande amore. 

Buon anno 

Shahruz

Richiedi Informazioni

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY