Seguici su:

"Tutto ciò che succede nella vita, è un pretesto per vivere un vissuto"

Corso “Strumenti Base di Biologia Karmica” 10-11 Giugno 2017 Mestrino

Il tema del Seminario è quello dell’auto-terapia, trovare un modo semplice ma efficace per aiutarsi nei momenti più delicati senza dover per forza dipendere in ogni momento da qualcun altro.

Non sempre siamo in grado di trovare il sostegno che cerchiamo, e proprio in quei momenti ci lasciamo prendere dal panico e dall’ansia.

Con questo seminario vi illustrerò delle tecniche per prevenire almeno le preoccupazioni più ricorrenti con pratici esercizi di autoanalisi e tecniche per migliorare il vostro rapporto con le situazioni quotidiane.

Spesso si tende a dimenticare che il primo medico di noi stessi siamo proprio noi.


La chiave di volta per una vita sana ed quilibrata risiede nella capacità di gestire le responsabilità personali.

Meno delegate agli altri e più siete padroni di voi stessi, del vostro presente e del vostro futuro.

Il modo più efficace di raggiungere questo risultato è imparare a prendere contatto con le nostre sensazioni, che rivelano sempre delle programmazioni biologiche, le quali hanno l’unico scopo di proteggerci da esperienze potenzialmente dolorose.

A causa di queste programmazioni istintive, il ventaglio di scelte possibili nella vita di una persona tende a ridursi costantemente, fino ad arrivare ad un punto tale in cui non esistono più vie di uscita e ci si sente come spalle al muro di fronte ad una prova importante.

L’obiettivo principale del corso è imparare a riconoscere queste programmazioni e smontarle per riprendersi la libertà di agire mossi dalle nostre necessità e non dalle nostre paure quotidiane.

Un week end in cui saremo immersi in una nuova dimensione, dalle ore 9:00 del mattino alle 18:30 del pomeriggio, sabato e domenica.

La prossima data è il 10-11 giugno 2017 a Mestrino, via Misurina 1  
presso Centro ‘Biologia Karmica’

Il costo per i 2 giorni è di 200,00 € iva compresa

Nei due giorni verranno trattati tutta una serie di argomenti.

-Quali sono i limiti nell’aiutare gli altri: viene evidenziato il grado di responsabilità ed i confini che non si possono attraversare nel aiuto altrui. Allo stesso modo evidenzieremo i blocchi che impediscono a noi stessi di spingerci verso un azione risolutiva dei nostri problemi, trovando una soluzione accettabile per sbloccarci.

-Come rapportarsi in modo efficace con qualcuno: esistono più forme di comunicazione, il tono della voce gioca il suo ruolo, ma anche la vicinanza e la lontananza fisica ha delle influenze particolari sul rapporto di fiducia che la persona può instaurare con noi. Con esempi pratici vedremo sulla nostra pelle la differenza tra un approccio e l’altro.

-Stabilire obiettivi concreti: se si vive in uno stato di malessere, è necessario identificarne le ragioni pratiche. Altrimenti si rischia di perdersi in desideri irrealizzabili e del tutto estranei alle nostre necessità; per evitare tutto ciò occorre apprendere il modo giusto per pianificare un progetto di lavoro efficace secondo dei parametri costruttivi e positivi.

-Che cos’è un problema: spesso si tende a dare giudizi sugli altri, si ritiene che le persone abbiano dei problemi, mentre in realtà ciò non è vero, altre volte sono gli altri ad accusarci di qualcosa. Siamo noi che non riteniamo le persone in linea con le nostre aspettative e siamo noi a soffrire. In questo modo vedremo come riconoscere ciò che è un problema reale da un semplice caratteristica comportamentale sia nostra, sia delle persone che ci circondano, evitando di intervenire dove non è necessario.

-Nozioni base sul funzionamento del cervello biologico: parleremo dei meccanismi più arcaici attraverso i quali il nostro cervello si esprime nel dare valutazioni e proiezioni sulla situazione problematica che ci infastidisce.

-Differenza tra due tipi di conflitti: il conflitto è in seguito ad uno shock, che può essere un episodio isolato che ci ha segnato in profondità, oppure qualcosa di quotidiano e costante. Vanno identificati e trattati in modo differente per ridurre al minimo le conseguenze nella nostra vita attuale.

-Il concetto di copione: le nostre abitudini sono così tante e così radicate da essere onnipresenti. Al punto da costituire per noi un vero e proprio copione di vita che si manifesta in ogni singolo comportamento. Con piccoli accorgimenti impareremo a prenderne consapevolezza per poi modificarne gli effetti.

-Saturare il cervello per invertire un comportamento negativo: attraverso spiegazioni logiche sui meccanismi scientifici del cervello, passeremo in rassegna alcuni esercizi fondamentali per riprogrammare i nostri comportamenti più sgraditi liberandocene pacificamente ed eliminando anche le conseguenze spiacevoli.

-Trasformare il disagio in risorsa: un passaggio fondamentale nel cambiamento personale. Liberarsi da un fardello del passato è più facile se riusciamo a far pace con esso, e per riuscirci abbiamo bisogno di reinterpretare il tutto scovando anche i vantaggi che ne abbiamo tratto e le lezioni che abbiamo acquisito grazie ad esso.

-Il tiro alla fune: come mai certi rapporti di aiuto non producono nessun risultato? Anzi, spesso sembra che più cerchiamo di aiutare e più le cose peggiorino. I motivi sono molto semplici, tutto sta nel chiedersi chi veramente stava aiutando e chi riceveva qualcosa in cambio.

-L’effetto dell’approvazione nel cambiamento personale: ogni persona desidera intimamente di essere felice e realizzato. E allora perchè non ci riesce? Contro chi sente di scontrarsi o a chi pensa di fare un torto? I condizionamenti contro cui dobbiamo confrontarci sono spesso subdoli e passano inosservati, ma sono sempre dettati da un pensiero d’amore.

Molti altri temi saranno affrontati, a cui si aggiungeranno le domande libere dei presenti.

Il corso ha un costo di 200,00 €. Il pagamento sarà effettuato durante la prima mattinata.

La partecipazione è aperta e consigliata a tutti, indipendentemente dal percorso formativo già svolto con me o altri formatori.

Per informazioni ed iscrizioni, scrivete a: shahruz78@hotmail.com
o chiamate Shahruz: 347.3065798

Tra una fase e l’altra, il seminario consente ai partecipanti di esporsi in prima persona per trovare subito rimedio ad un problema che li affligge direttamente.

Non perdere questa opportunità, avrai anche tu la possibilità di trasformare la tua vita come è già accaduto a tutti coloro che ho seguito in questi anni.

Un abbraccio e a presto

Shahruz Rouholfada

Richiedi Informazioni

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY